Impronte Safari
  MAROCCO PHOTO TOUR - L'ESSENZA DEL SUD

MAROCCO PHOTO TOUR - L'ESSENZA DEL SUD

Codice:CA0415MA
Grado di difficoltà:Viaggio Facile
Durata:08 giorni / 07 notti
Quota iscrizione:50.00 Euro
Extra: Safari con Carlo

Torna ai programmi Marocco
A partire da: 1.325,00 Euro
 
Stile di Viaggio
Safari con Carlo
 
Date di Partenza
31.03.2018
 
Durata
08 giorni / 07 notti
 
Chiama per info
+39 0584 630817
 
Livello Difficoltà
Viaggio Facile

Un viaggio alla scoperta della parte più intima del Marocco, una delle destinazioni più affascinanti che si possano visitare.
Il Marocco regala al viaggiatore centinaia di aspetti diversi: dalle città ricche di storia e di colore, alle vallate dell’Atlante con paesaggi verdi e rilassanti, per arrivare al deserto magico e misterioso.
Non si finisce mai di conoscere questo paese poliedrico e anche chi lo ha già visitato, scoprirà, nel viaggio successivo, nuovi e sconosciuti aspetti. Il Marocco affascina con i suoi colori, immagini ed emozioni che difficilmente si dimenticano.
Poi Marrakech, una sinfonia di luce e colori, profumi ed odori, suoni ed urla, confusione e gente che sembra uscita da un libro di avventura.

31MARZO: VOLO ITALIA – MARRAKECH
Arrivo in aeroporto e trasferimento privato nella Medina. Compatibilmente con l’orario di arrive, possibilità di visitare a piedi nel pomeriggio la Medina, la dove sono concentrati i monumenti antichi della città, insieme la nostra guida ufficiale. Vibrate al ritmo della città leggendaria che ha dato il nome al Marocco. Cosmopolita e internazionale, Marrakech sorprende grazie alla sua energia creativa. Le mura, i giardini e i palazzi sontuosi, sono oggi la scenografia dell'effervescenza culturale, sportiva, artistica ed economica di questa città famosa per la magia della Piazza Jamel El Fna con la sua Koutubia di 70mn. Cena di benvenuto e pernottamento in riad.

01APRILE: MARRAKECH – OURIKA VALLEY – PASSO DEL TIZI N’TEST – TAROUNDANNT (294KM)
Mezza pensione. Partenza di buon mattino per dare inizio al tour. Direzione la Valle dell’Ourika , a 68Km a sud-est di Marrakech e passaggio ad Asni che vanta un’interessante Kasbah dalle mura rosse e splendidi alberi da frutta. La valle permette una piacevole escursione alla scoperta delle prime pendici dell’Atlante. Il fiume che vi scorre si chiama Ourika e lungo il suo percorso s’incontrano villaggi con case d’argilla. Questa vallata ospita il famoso Jabel Toubkal che costituisce il picco piu’ alto dell’Atlante e del Nord d’Africa con i suoi 4167mt. Pranzo libero a Ourigane, famosa località termale e per le sue miniere di sale ancora attive. Proseguimento verso il sud, attraverso il passo del Tizi-n-Test, a quota 2093mt, e Tin Mal un tempo città santa fortificata con la sua Moschea Patrimoni Unesco restaurata dal 1990, è uno dei pochi edifici religiosi in Marocco accessibili ai non mussulmani. Arrivo nel tardo pomeriggio a Taroudannt, splendida città racchiusa dai suoi bastioni color ocra e circondata da orti, aranceti e ulivi. Soprannominata “la piccola Marrakech” per i suoi vivaci souk. Cena e pernottamento in riad.

02APRILE: TAROUDANNT - TIOUTE & FREIJA OASIS - IGHREM – TAFROUTE (245KM)
Mezza pensione. Passeggiata orientativa del centro di Taroudannt. Partenza per visitare la kabah e l palmeraie di Tioute e Freja lontane dai circuiti turistici, luogo delle riprese del film “Ali Baba e i 40 ladroni”. Tra Taroudannt e Ighrem i campi di argan si alternano con villaggi di pietra a secco che danno su terrazzamenti. Igrehm a 94Km sud-est di Taroudannt è un grosso villaggio di montagna a 1800mt. E’ la base della tribu’ Oukensous, famosa per la produzione di pugnali antichi; qui le case sono in pietra rosa e le donne vestite di nero con veli colorati in testa portano brocche antiche di rame di acqua in testa. Partenza verso Tafraoute, villaggio berbero, sito a circa 1.200 metri di altezza. La regione è famosa per le piante di mandorli e per l’artigianato delle famose ciabatte in cuoio con la punta arrotondata, indossate nei matrimoni locali. Famose le pietre blu e porpora dipinte dall’artista belga Jean Veran, in una cornice di piccole abitazioni abbarbicate alle rocce. Cena e pernottamento in una tipica MA SEMPLICE guesthouse “chez les habitants” dell’etnia berbera.

03APRILE: TAFROUTE – TATA (175KM)
Mezza pensione. Passaggio a Tagmoute per la visita alle antiche grotte Messalite. Arrivo nella Valle di Tata, decantata dallo scrittore Charles de Foucald. Tra Ighrem e Tata la strada attraversa una piana desertica con montagne dalle sfumature ocra gialle e violette. Qui incontriamo il grande palmeto di Tata e la Zaouia antica d’Agadir Lhena e l’orologio ad acqua utilizzando ancora ogni giorno per dare acqua nei giardini dell’oasi. Cena e pernottamento in una tipica e antica kasbah sapientemente restaurata.

04APRILE: TATA - TISSINT – ERG CHEGAGA NOTTE NEL DESERTO DEL SAHARA (200KM)
Mezza pensione. Partenza per il deserto del Sahara Marocchino, chiamato Erg Chegaga. Questo Erg è il più alto del Marocco, considerato il “vero deserto” del Paese per l’ampiezza e per l’accessibilità che avviene solo attraverso mezzi 4x4 o dromedari per circa 70 km di sabbia. Arrivo al campo tendato per assistere dalle alte dune al “couche de soleil”. Cena e pernottamento al campo in tipico stile nomade con tende tradizionali kaima. Luxury desert camp per un’esperienza vera da “Mille e una Notte”.

05APRILE: DÉSERT EXPERIENCE - MHAMID – DRAA VALLEY – AGDZ (190KM)
Mezza pensione. Partenza di buon mattino dopo un affascinante risveglio nel Sahara. Proseguimento via asfalto in direzione Mhamid; ultima oasi prima delle dune di sabbia; qui un tempo partivano le carovane dirette in Algeria e in Mali. Possibilità di visitare con una passeggiata nella Palmeraie l’antica Kasba ancora abitata lungo la riva destra del Draa. Tale kasbah in passata ospitata una grande comunità Ebraica. Si risale la valle dell’omonimo fiume Draa, con tappa al Tamegroute per la visita alla Biblioteca Coranica con collezione di manoscritti Coranici in pelle di gazzella e calligrafia con miniature in polvere d’oro e zafferano. Nelle botteghe esterne famose le ceramiche laccate di verde, uniche in tutto il paese. Arrivo a Zagora la città più famosa del Draa ai piedi dello Jabel Omonimo. Qui il cartello famoso “Tomboctu 52 gg. a dorso di dromedario” indicava il grande passaggio delle carovane. Break per la visita ad un’altra kasbah particolarmente interessante insieme a tutto il suo antico Caid: Tamnougalt, la quale un tempo controllava l’accesso alle vie commerciali della Valle del Draa. All’interno ancora intatti affreschi e dipinti in colori tenui e naturali. Al suo interno conserva un antico e grande mellah (quartiere ebraico) con una Sinagoga. Consigliamo un pique nique sulle rive del Draa per assaporare lo slow life della Palmeraie e la natura. Arrivo nel tardo pomeriggio nella città del silenzio; così in berbero viene chiamata Ouarzazate. Cena e pernottamento in una kasbah nel cuore dell’oasi o in un riad del villaggio.

06APRILE: AGDZ – OUARZAZATE - AIT BEN HADDOU – TIZI N TICKA – MARRAKECH (290KM)
Prima colazione. Al mattino breve visita libera di Ouarzazate e del suo monumento nazionale: La Kasbah Taourit del Pacha Glaoui. Ancora molte famiglie vivono nella parte non adibita a “monumento”. Le visite continuano con l’incontro di due grandi Kasbah lungo la strada verso Marrakech: Ait Ben Haddou (con una deviazione di 20km dalla strada principale) Patrimonio Unesco; secondo noi la sua visita aimè è divenuta molto turistica. Qui svariati i set cinematografici internazionali dal Gladiatore, a Lawrance d’Arabia. Proseguimento per la pista “del sale” per visitare una Kasbah un po’ più dismessa esternamente, ma che al suo interno racchiude piccoli tesori di marmi Italiani e affreschi intatti naturali. La Kasbah Teoulet era dimora del Pascha Glaoui fondata vicino allo ksar “degli schiavi” lungo la verdeggiante valle dell’Ounila. Il Pacha Glaoui visse in questa fiorente e verdeggiante valle fino al suo esilio. L’unione con la colonia francese tradendo il sovrano gli costo’ caro; ed anche questa kasbah ai tempi ricca e imponente venne saccheggiata ed abbandonata dopo l’esilio. Trasferimento verso Marrakech attraverso il passo più alto di tutto il Marocco: Il famoso Tizi n Tichka a 2260mt. Unico accesso da Marrakech per Ouarzazate. Arrivo a Marrakech. Cena libera e pernottamento in riad nel cuore della medina.

07APRILE: MARRAKECH - VOLO
Prima colazione. Trasferimento privato in aeroporto per le operazioni di check.in. Fine servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (min. 6 partecipanti) 

In doppia: 1.325,00 €
Supplemento singola: 260,00 € 

La quota comprende:
Accompagnatore dall’Italia
Trasferimento da/per l'aeroporto
Mezza pensione (eccetto a Marrakech l’ultima sera)
Cena di benvenuto
N° 1 notte nel deserto Luxury camp con Cena e intrattenimento musicale
Tour con vettura privata in formula esclusiva e autista lingua francese-inglese
Sistemazioni in strutture Superior Style Sup. selezionate in camere doppie standard
Assistenza per emergenze 24/24 e assistente italiano in loco
Tasse turistiche e iva
Assicurazione sanitaria 10.000,00 €

La quota non comprende:
Volo internazionale (da quotare)
Pranzi e bevande ai pasti
Cena a Marrakech l’ultima sera
Mance driver, Mance guide
Ingressi ai Palazzi, Musei, Siti, Monumenti, Parchi, Kasbah
Supplemento camera singola
Servizio facchinaggio in tutte le strutture
Extra personali, visite fuori programma
Tutto quanto non espressamente elencato nella "quota comprende"

Caratteristiche safari
Viaggio con Accompagnatore dall'Italia

Assicurazione annullamento viaggio
È possibile sottoscrivere un'assicurazione che copra la mancata partenza per cause gravi e imprevedibili al momento della stipula. Il costo è pari al 3,80 % dell'intera quota di partecipazione al viaggio.

Maggiori Informazioni su: CA0415MA

Messaggio inviato con successo!
Grazie per averci contattato.

Suggerimenti da Impronte Wilderness Safari